Social Street di via XX Settembre: dal virtuale al reale

Gruppi di vicini che decidono di condividere alcune esperienze della vita quotidiana. Le Social Street, nate in via Fondazza a Bologna nel 2013, sono oggi un fenomeno di portata mondiale. Anche Veronetta ha la sua Social Street, quella di via XX Settembre, che ha deciso di aderire alla rete di Atlas.
Dai contatti virtuali attraverso Facebook, i membri del gruppo sono passati al reale: si incontrano settimanalmente per chiacchierare, condividere impressioni, sensazioni e problemi della vita del quartiere. Dal reale, come recita lo slogan delle Social Street, si passa poi al virtuoso: nell’ambito del gruppo si creano, infatti, anche rapporti di amicizia e di vero vicinato.
Ne abbiamo parlato con Fabio Valentinuzzi, membro della Social Street di via XX Settembre.

Della Social Street può far parte chiunque viva nel quartiere o lo frequenti abitualmente (per esempio per motivi di studio o lavoro). L’unico prerequisito è la condivisione dei suoi valori: inclusione e disponibilità verso l’altro e, in particolare, verso il proprio vicino.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *